L’importo della sanzione è stato deciso dall’Antitrust  per i messaggi pubblicitari ingannevoli di quattro creme della linea Somatoline Cosmetic.
La notizia è stata ignorata dai media nazionali anche se la multa è quasi un record e le pubblicità riguardano cosmetici molto noti alle signore. Purtroppo in Italia quando una società investe milioni di euro in pubblicità e viene pizzicata dall’Antitrust, quasi tutti i media ignorano la notizia,  per non rischiare di essere esclusi dai piani di investimento. Le multe riguardano quattro prodotti: SomatolineTrattamento Gel Snellente Total Body (100 mila €), Somatoline Trattamento Snellente Intensivo Notte (120 mila €),Somatoline Trattamento Solare Snellente (120 mila €) e Somatoline Trattamento Pancia e Fianchi (150 mila €). Le multe sono pesanti ,ma anche le bugie dei messaggi dimostrano la volontà di prendere in giro i consumatori e di approfittare dello stato di difficoltà delle persone  afflitte da problemi estetici che danno  credito a proposte  presentate  come innovative.
Trattamento Gel Snellente Total Body ( multa  100 mila €)
Il messaggio sui giornali  (vedi a lato) promette di  “snellire fino al 37% in 4 settimane (*)” assicurando un rimodellamento del corpo  senza perdita di peso. Questi miracolosi risultati sono confermati da “Test condotti su 25 soggetti“. Il  sito internet e l’etichetta propongono gli stessi temi, precisando  l’elenco dei componenti della nuova sostanza. Si tratta del Biosculptcomplex a base di da carnitina, cacao e kilegia africana.
(*) Questo dato è ingannevole perchè i valori medi di snellimento ottenuti dalla sperimentazione eseguita dalla stessa società in laboratorio oscillano dal 16% e 19%.
Trattamento Snellente Intensivo Notte ( multa  120 mila €)
Lo spot televisivo mostra una donna mentre dorme e una voce che  spiega come sia possibile “Snellire dormendo? Perdendo sino al fino al 33% riducendo lo spessore del pannicolo adiposo, rimodellando il corpo senza perdere peso (*). Il messaggio sui giornali ( vedi lato) precisa che per ottenere i risultati sono necessarie 2 settimane e assicura i lettori citando test condotti su  25 persone. L’etichetta propone gli stessi temi aggiungendo l’elenco  dei componenti della nuova sostanza. Si tratta del BioUltraslim-complex a base di alghe brune e di burro di karatè. Nel sito internet si dice che “con altre 2 settimane […] si raggiunge un’efficacia snellente fino al 42% (valore medio 24%)” (*)(*).
(*) Questo dato è ingannevole perché secondo i documenti forniti dalla stessa azienda nelle prove in laboratorio, il valore medio ecografico di riduzione del pannicolo adiposo è del 15% sui fianchi,e del 9% per la coscia.
(*)(*) Questo dato è ingannevole perché secondo i dati forniti dalla stessa azienda nelle prove condotte in laboratorio il 42%  riguarda solo 1 soggetto su 25.
Trattamento Solare Snellente (multa  120 mila €)
Il messaggio sui giornali (vedi a lato) promette di snellire il corpo sino al 24% (*) in 2 settimane mentre protegge dai raggi solari”, e di rimodellare il corpo senza perdita di peso. Il risultato è assicurato da un Test clinico strumentale condotto  su 25 soggetti. Il risultato è reso possibile dal nuovo ritrovato  Bioslim-complex a base di caffeina ed escina, che favoriscono la mobilitazione del grasso superficiale localizzato e il drenaggio dei liquidi. Nel sito internet si precisa che la crema “tonifica e rassoda i tessuti del 21% dopo 2 settimane di applicazione.
(*) Questo dato è  ingannevole perché secondo i dati forniti dalla stessa azienda nelle prove condotte in laboratorio,  si tratta di un valore massimo ottenuto da un soggetto su 25, mentre il valore medio varia dal 15% al 19%.
Trattamento Pancia e Fianchi (multa  150 mila €)
Il  messaggio sui giornali (vedi a lato) promette di  ridurre fino a 4 cm in 4 settimane (*) senza perdita di peso. Il risultato è assicurato daTest clinico-strumentali condotti su 24 persone misurando la riduzione della circonferenza girovita e fianchi. L’azione rimodellante, non comporta perdita di peso”. Questa volta il complesso che agisce è ilBioredux-Complex composto da microparticelle naturali di alghe marine e principi attivi cosmetici arricchito con gemme di fico microincapsulato. il sito internet www.somatolinecosmetic.it precisa che “snellisce la silhouette in 4 settimane nel 75% dei casi e rimodella visibilmente il profilo nel 100% dei casi”.
(*) Questo dato è  ingannevole perché secondo i dati forniti dalla stessa azienda nelle prove condotte in laboratorio si tratta di un valore massimo riscontrato in 4 soggetti su 28 rispetto al girovita e in 3 soggetti su 28 per i fianchi.
L’Antitrust ha utilizzato come consulenti i medici dell’Ifo (Istituti fisioterapici ospitalieri) di Roma che hanno espresso perplessità sui metodi seguiti nei test clinici condotti perché  manca un gruppo di persone di rifermento che utilizza una crema placebo o un altro prodotto per confrontare i risultati. Nei messaggi non si dice che gli effetti snellenti sono s correlati all’uso dei prodotti e che la crema dopo un certo numero di settimane non produce ulteriori benefici. La pubblicità tende inoltre a presentare lo snellimento come un risultato facile da raggiungere in poche settimane, e a considderarre questo risultato consolidato una volta conseguito, inducendo in errore il consumatore. Nei messaggi si parla sempre di sostanze nuove come Bioredux-Complex, Bioslim-complex, BioUltraslim-complex… ma non è vero  perchè  sono ampiamente conosciute e utilizzate  da anni . La multa per il prodotto Somatoline Trattamento Pancia e Fianchi è superiore perché è gia stato censurato nel 2006 un’altra volta dall’Antitrust e ha pagato una multa di 31 mila euro.

La multa è importante ma va rapportata ai 260 miloni € di utili ricavati l’anno scorso  dalla società.