#OpRussia, Anonymous dichiara guerra al Cremlino: siti russi sotto attacco

#OpRussia, Anonymous dichiara guerra al Cremlino: siti russi sotto attacco

Il collettivo di cyberattivisti si è schierato contro le attività militari di Mosca. E dopo la tv russa RT News sono caduti il sito del ministero della Difesa, della Presidenza e altri - da Gazprom alla Tetraedr - legati al governo di Putin. «Vogliamo mandare messaggi al popolo russo perché possa essere libero dalla macchina della censura statale»


Un breve video sulla responsabilità sociale d’impresa